Ceprom Systems

  
  

SBORDATRICE TUBO

La macchina è stata progettata e costruita per deformare plasticamente le estremità di un tubo in acciaio di diametro interno Øi=131 mm, spessore Sp=0.8 mm e lunghezza variabile (Min.=409 mm; Max=512 mm). Dopo aver attrezzato opportunamente la macchina in funzione della lunghezza del tubo da lavorare, l’operatore può caricare il pezzo da deformare ed avviare il ciclo automatico di lavoro: il tubo subirà una riduzione di diametro nella parte anteriore ed un aumento di diametro nella parte posteriore (sbordature). La deformazione avviene ad opera di due cilindri idraulici che movimentano un punzone e una matrice opportunamente sagomati. La macchina è segregata da protezioni fisse che la rendono accessibile solo nella sua parte anteriore, zona destinata alle operazioni di carico/scarico pezzi. L’operatore è preservato da rischi di schiacciamento grazie all’adozione di barriere ottiche che impediscono l’accesso alla macchina durante il ciclo di lavoro.

DATI TECNICI

Dimensioni d'ingombro

Altezza

Larghezza

Profondità

 

1800 mm

1500 mm

3997 mm 

Caratteristiche cilindro matrice anteriore

Alesaggio

Corsa

Stelo

 

200 mm

90 mm

90 mm

Caratteristiche cilindro porta punzone

Alesaggio

Corsa

Stelo anteriore

Stelo posteriore

 

200 mm

635 mm

140 mm

90 mm

Centralina oleodinamica

Potenza motore

Capacità serbatoio

Portata massima

Pressione massima

Pressione di esercizio

 

15 Kw

500 litri

130 litri/min.

220 bar

160 bar

Pesi

Basamaento e protezioni 

Porta matrice posteriore apribile

Porta matrice anteriore e paratia

Porta punzone

Peso tot.

 

2000 Kg

230 Kg

310 Kg

330 Kg

2870 Kg

Potenza installata 18 Kw
Alimentazione 380v 50Hz